Per la competitività del Nord-Est

A Smau Business Padova, Microsoft promuove l’innovazione

L’esperienza di due PMI del Triveneto per dimostrare il valore di business del Cloud Computing ai fini di una crescita di lungo termine

PADOVA - Le potenzialità del Cloud Computing a supporto della crescita delle PMI sono al centro del dibattito che Microsoft promuove in occasione della due giorni SMAU Business Padova (PadovaFiere - Padiglione 5, 18 e 19 aprile). Nel corso del roadshow dedicato all’innovazione, Microsoft incontra imprenditori, manager e professionisti IT delle aziende locali per avviare un interessante confronto sulle ultime frontiere della tecnologia e in particolare sul valore strategico della Nuvola a sostegno della competitività delle aziende del Triveneto (Stand E2). A tal fine Microsoft presenta due casi concreti di aziende che hanno saputo cavalcare le opportunità di business offerte dal Cloud Computing per migliorare la qualità del servizio e ottimizzare la soddisfazione del cliente: Tosato, vincitrice della 4° Edizione del Premio Innovazione ICT Nordest nella categoria Cloud Computing, e G.I. Industrial Holding, vincitrice del Premio Speciale Smart City.

Tosato, PMI veneta che produce mobili e complementi di arredo, è presente in Italia e all’estero, con 800 punti vendita e una rete di rappresentanza a livello nazionale e con agenti diretti e punti vendita in Olanda, Germania, Spagna, Ucraina, Russia, Polonia, Ungheria oltre a distributori in Corea del Sud e Giappone per un giro di affari all’estero pari al 40% del totale. La necessità di una migliore comprensione delle caratteristiche di clienti eterogenei e distribuiti in tutto il mondo, dei loro gusti e delle propensioni all’acquisto, ha reso necessario ridisegnare le logiche di Customer Relationship Management. «Come dirigenti della nostra azienda vogliamo partecipare in prima persona all’intero processo commerciale, di pianificazione e di produzione», commenta Arianna Tosato, responsabile amministrativo della società. «Analizzando i possibili punti di miglioramento del nostro modello di business ci siamo resi conto di non conoscere a sufficienza i nostri clienti finali e ci siamo convinti che un utilizzo efficace delle informazioni su di essi possa migliorare notevolmente le nostre azioni di marketing e comunicazione».

Avvalendosi della consulenza del Partner Piesse Quadro, Tosato ha scelto di implementare Microsoft Dynamics CRM Online per sfruttare tutti i vantaggi del cloud computing, fra cui la totale assenza di costi per lo start-up e l’aggiornamento software, l’eliminazione di investimenti hardware e il canone di utilizzo dilazionato nel tempo. Il nuovo CRM ha eliminato le precedenti procedure manuali sui fogli di calcolo e si è integrato alle applicazioni gestionali Microsoft Dynamics NAV. Grazie a Microsoft Dynamics CRM Online, Tosato beneficia ora di una visibilità a 360° sui clienti ed è in grado di sviluppare attività di marketing e comunicazione più efficaci. Le informazioni strutturate dal nuovo CRM vengono utilizzate anche per la progettazione di nuovi prodotti più rispondenti alle esigenze delle diverse tipologie di clienti. Il processo di raccolta e utilizzo delle informazioni è stato razionalizzato con l’eliminazione dei passaggi manuali di dati fra diversi applicativi e le informazioni storiche su ciascun cliente o punto vendita risultano istantaneamente disponibili con un grande risparmio di tempo nel processo decisionale. «Il CRM è molto innovativo per il nostro settore e ci ha permesso di comprendere con precisione sia le caratteristiche dei clienti finali, sia l’efficacia dei nostri investimenti in pubblicità», dichiara Arianna Tosato. «Abbiamo inoltre ottenuto un controllo preciso sui flussi di informazioni che prima erano soggetti a frequenti errori di trasmissione o interpretazione. Infine, l’attendibilità dei report forniti dal  CRM di Microsoft ci permette di pianificare con la massima accuratezza la produzione e le strategie di marketing».

«Il mercato dei servizi cloud a pagamento è destinato a raddoppiare nei prossimi 5 anni e il numero delle PMI che utilizzeranno almeno uno servizio cloud a pagamento triplicherà nei prossimi 3 anni. Molte PMI non sono però in grado di identificare quali servizi sarebbero di maggior valore per loro e di selezionare un provider: più del 60% segnala di non avere le risorse necessarie per implementare nuove tecnologie e servizi e il 52% non ha le risorse per formare i propri dipendenti. Ecco perché Microsoft con il suo ecosistema di Partner s’impegna per accompagnare le aziende medio-piccole in questo percorso di innovazione e presentando a SMAU insieme a Piesse Quadro il caso Tosato, intendiamo proprio promuovere la condivisione di best practice e know-how», afferma Roberto Andreoli, Direttore Marketing della Divisione Dynamics di Microsoft Italia. «Microsoft Dynamics CRM Online per esempio è una soluzione cloud che offre alle PMI lo stesso livello di innovazione prima destinato alle grandi organizzazioni, con il vantaggio competitivo di avere le stesse funzionalità e gli stessi livelli di servizio della versione on premise».

G.I. Industrial Holding, una delle società Operative del Gruppo friulano G.I. HOLDING operante nel settore del condizionamento, è attiva a livello nazionale e all’estero, con  120 dipendenti in Italia e 50 in Ungheria ed Egitto, oltre 60 distributori in più di 60 nazioni, 35 agenzie di rappresentanza e 60 centri assistenza in Italia, per un fatturato di oltre 50 milioni di euro. Grazie al Cloud Computing e in particolare ad EyeWide, un’applicazione per il controllo remoto wireless di dispositivi di condizionamento, è possibile controllare decine di migliaia di dispositivi, gestendo allarmi e raccogliendo misurazioni. Questa applicazione è stata progettata e realizzata insieme al partner Tempestive che, oltre ai servizi di consulenza e integrazione, ha fornito la piattaforma BDC (Big Data Collector) basata sulla soluzione cloud di Microsoft Windows Azure. «Grazie all’altissima scalabilità e alla  grande adattabilità, EyeWide può funzionare in molteplici scenari, con macchine di diverse dimensioni e in tutto il mondo e G.I. Industrial Holding è in grado di fornire un servizio innovativo ai propri rivenditori e clienti, ovvero il monitoraggio in tempo reale della gestione del ciclo di vita delle macchine agendo in modo proattivo per un controllo costante delle funzioni con la possibilità di visualizzare rapidamente eventuali allarmi provenienti dagli ambienti e dagli impianti tecnologici», commenta Fabrizio Pupulin, CIO di G.I. Industrial Holding.

Con il portale compreso in EyeWide l’utente può infatti analizzare la situazione degli apparati, definire regole per attivare in modo automatico alcune attività all’accadere di eventi e analizzare i trend delle misurazioni. «Questa applicazione, che può rientrare a pieno diritto nella famiglia delle applicazioni per l’internet delle cose e in scenari come quelli inerenti agli Smart Building o alle Smart City, consente di efficientare i processi e di migliorare il livello di servizio e di soddisfazione dei clienti, con un notevole vantaggio di business», dichiara Fabrizio Pupulin, CIO di G.I. Industrial Holding.. Strategico ai fini del progetto è stato l’approccio consulenziale di Tempestive, che nell’ambito dell’ecosistema di partner Microsoft si è da sempre distinta per l’impegno sul fronte del Cloud Computing e per l’attenzione alle esigenze delle PMI.

«L’esperienza di G.I. Industrial Holding è particolarmente significativa, in quanto offre evidenza concreta delle potenzialità del Cloud Computing a supporto della crescita delle PMI del Triveneto», ha dichiarato Luca Venturelli, Direttore della Divisione Server & Cloud di Microsoft Italia. «Da parte delle aziende sta emergendo una crescente attenzione verso il cloud computing, che può rappresentare un importante motore di competitività per il tessuto economico locale. Microsoft s’impegna da sempre per promuovere l’innovazione delle PMI in una logica di efficienza ed efficacia di business e l’evoluzione di Windows Azure intende proprio accompagnare le aziende nel proprio percorso di crescita. I nostri Partner possono infatti utilizzare la piattaforma per sviluppare soluzioni ad hoc in grado di rispondere in modo puntuale alle esigenze del mercato delle PMI, come nel caso di Tempestive che è stata in grado di fornire consulenza e supporto a un’azienda dinamica come G.I. Holding consentendole di ottenere un vantaggio competitivo».

commenti

Altre notizie

© Copyright PETRA. Tutti i diritti riservati | DiariodelWeb.it S.r.l. P. IVA 02476110024