Green

Ricerca pubblicata su Nature Communications

Alla fine delle glaciazioni il livello del mare è risalito di 5,5 mt al secolo

Ghiacciaio Perito Moreno

Lo studio, condotto da un team internazionale di ricercatori dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), della Australian National University e della Southampton University, ha analizzato i dati geologici di diverse località del pianeta - tra cui anche Roma - per studiare le variazioni del livello del mare negli ultimi 500mila anni.

La Lombardia insegue il «green«

Nel 2015 Milano sarà completamente illuminata a led

Nel 2015, Milano sarà la prima città italiana a essere completamente illuminata a led.

Milano sarà la prima grande città italiana completamente illuminata a led. Entro agosto 2015, tutti i punti luce presenti sul territorio comunale, oltre 140mila, utilizzeranno apparecchi a led grazie ad un piano di sostituzione voluto dal Comune di Milano e realizzato da A2A. I consumi saranno dimezzati, e per tutti ci sarà un risparmio sulla bolletta del 30%.

In Liguria il primo orto subacqueo al mondo

Basilico e insalata coltivati a 8 metri di profondità, davanti alla spiaggia di Noli, nel ponente ligure. Il tutto avviene all'interno di biosfere in vinile semitrasparente, grazie a una tecnica sviluppata dall'ingegner Sergio Gamberini, amministratore unico della Me. Ste

Global warming

In 40mila a Londra contro il riscaldamento globale

La marcia contro il climate change di Londra

Decine di migliaia di persone hanno partecipato nella capitale del Regno Unito a una giornata mondiale di protesta per sollecitare un più deciso impegno nei confronti dei cambiamenti climatici, per mettere sotto pressione i dirigenti politici del pianeta in vista del summit sul clima organizzato dall'Onu a New York

Disastri climatici, persi 500 miliardi in 5 anni

Dal 2009, anno del vertice sul clima di Copenaghen, più di 650 milioni di persone sono state colpite da calamità legate al clima e 112.000 hanno perso la vita. I poveri sono i primi ad essere colpiti dai cambiamenti climatici: mezzi di sussistenza e colture sono stati distrutti, i prezzi alimentari aumentano e milioni di persone soffrono la fame.

Animali

Il Giappone riprenderà la pesca alle balene

Pescatori giapponesi con un esemplare di «minke whale»

Tokyo era stata costretta ad abbandonare la caccia dopo il divieto imposto dalla Corte Internazionale di Giustizia dell'Onu, ma ora il governo ha annunciato una missione con scopi scientifici per «costruire un modello dell'ecosistema dell'Oceano Antartico». Secondo l'AFP il nuovo piano prevede che vengano cacciate solo le balenottere minori

Inquinamento

Mare sporcum: in Italia 27 rifiuti per Kmq

Rifiuti plastici in mare

1700 km di coste monitorate da Goletta Verde e Accademia del Leviatano nell`estate 2014: sotto la lente di ingrandimento il marine litter che assedia i nostri mari. Sono quasi 700 i detriti rilevati sulle tratte costiere prese in considerazione: dal Tirreno Settentrionale alla Civitavecchia - Barcellona; dal Tirreno centro-meridionale, allo Ionio al Mar Adriatico. Per lo più si tratta di plastica

L'orso bruno delle Alpi Carniche

L'Università di Udine prosegue le attività di monitoraggio e ricerca sulla presenza dell'animale nelle Alpi nord orientali. Il team del Dipartimento di scienze agrarie e ambientali coordinato da Stefano Filacorda - si basa sull'uso di diverse tecniche: dalle trappole per il pelo con successiva analisi genetica a foto e video trappolaggio, alla cattura per dotarli di radiocollari satellitari

Ambiente

Siberia, i tre crateri forse causati dai cambiamenti climatici

Uno dei tre crateri «siberiani»

Tre crateri sono avvistati nelle ultime settimane nel Nord della Siberia: nella Penisola di Yamal, nel Distretto di Taz, e, infine, il terzo nella Penisola di Taymyr. Le dimensioni di questi buchi sono abbastanza impressionanti: il più grande, quello nella Penisola di Yamal, ha un diametro di 30 metri e una profondità di 70 metri.

Alpinismo

Il 26 luglio si saprà l'altezza esatta del K2

Il K2

Una spedizione italo-pachistana misurerà con esattezza la seconda cima del mondo, grazie a moderne apparecchiature Gps. Gli alpinisti vogliono celebrare i 60 anni della prima ascesa di Achille Compagnoni e Lino Lacedelli

DIARIO TV

Oumar Diabaté mostra al Mali i prodigi dell'agricoltura tradizionale

L'ingegnere agronomo, sta guidando una rivoluzione nel suo paese impiegando i metodi antichi per ottenere il meglio dalla terra e insegnando ad altri coltivatori pratiche consolidate da secoli. Non usa alcun prodotto chimico, ma solo torba e letame come fertilizzanti e ruota i raccolti per mantenere i nutrienti nel suolo. E seleziona con cura le piante per evitare insetticidi

I più visti SciTech

» Top 50