«Think for Social»: come la tecnologia aiuta il mondo

Al via «Think for Social», il bando promosso da Fondazione Vodafone Italia che premia i progetti più innovativi che utilizzano la tecnologia come strumento di sviluppo sociale. I progetti dovranno trovare applicazione in tre macro ambiti principali: salute e benessere; cultura e istruzione; agricoltura, alimentazione e ambiente.

L'esperto spiega il pericolo dei velivoli misteriosi sopra Parigi

«I droni fatti in casa possono trasportare bombe da 5 chili»

Per i droni esiste una regolamentazione stabilita dall'Enac, affiancata però ancora da zone girigie e abusivismo.

Dopo l'episodio dei droni che, nelle scorse notti, hanno sorvolato Parigi, Luca Masati, direttore responsabile della rivista DroneZine, spiega al DiariodelWeb.it le modalità di produzione dei velivoli e la regolamentazione vigente. Nonostante la quale esiste ancora un grande abusivismo, e la possibilità che droni realizzati da aeromodellisti vengano utilizzati a fini illegali o pericolosi.

Droni, la nuova frontiera del servizio d'emergenza per la Croce Rossa

I droni saranno utilizzati dalla Croce Rossa per le attività di soccorso in caso di disastri e catastrofi naturali. Con il Progetto SAPR, si apre una nuova frontiera per il servizio d'emergenza. Un progetto che prevede l'attivazione in tempi brevi delle prime 10 unità operative sul territorio nazionale, dotate di una ventina di piloti e altrettanti droni.

Su 800 milioni ne pagherà 320
Google pagherà il 40% di quanto avrebbe dovuto pagare al fisco italiano in 5 anni.

Google pagherà il 40% di quanto avrebbe dovuto pagare al fisco italiano in 5 anni.

Google patteggia con il fisco italiano

Su 800 milioni di imponibile prodotto in Italia in 5 anni, il colosso pagherà 320 milioni, il 40% della somma iniziale. Secondo le indagini, se il servizio era realizzato e contrattato in Italia, fatture e pagamenti venivano invece indirizzati sulla Google irlandese.

WhichApp è made in Italy

Arriva la risposta italiana a whatsApp

Logo di WhichApp

Permette di chattare con traduzione simultanea dall'italiano all'arabo, scambiare foto, video, audio e testi che si autodistruggono dopo pochi secondi. Nel nome ricorda "WhatsApp", la celebre app di messagistica, ma «WhichApp» è la risposta tutta made in Italy che offre possibilità in più.

I due astronauti americani passeggiano nella Stazione Spaziale Internazionale
Un astronauta americano nella Stazione Spaziale Internazionale.

Un astronauta americano nella Stazione Spaziale Internazionale.

Primi passi nello spazio per Barry e Terry

E' iniziata la prima delle tre passeggiate spaziali in programma per i due astronauti americani all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale, dopo un rinvio di un giorno dovuto a problemi di funzionamento delle tute spaziali.

Google si adeguerà alle nuove norme

Diritto all'oblio garantito sul web

Google si adeguerà alle nuove norme sulla privacy.

Google adotterà tutte le misure a tutela della privacy degli utenti italiani prescritte dal Garante per la protezione dei dati personali e, per la prima volta in Europa, dovrà assoggettarsi a verifiche periodiche che monitorino l'avanzamento dei lavori di adeguamento della propria piattaforma ad una normativa nazionale.

L'Agenzia spaziale italiana in difesa della vita sostenibile

Per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'opportunità di adottare stili di vita sostenibili per ridurre le emissioni di Co2 nell'atmosfera è nata l'iniziativa EcoLife di Legambiente che, per il 2015 si avvarrà anche delle immagini scattate dallo Spazio dal satellite Cosmo-Skymed dell'Asi (Agenzia spaziale italiana).

DIARIO TV

16 milioni di italiani acquistano su Internet

Un settore in costante crescita: nel mondo 1,2 miliardi di utenti fanno shopping in rete. Sono i numeri del commercio digitale, al centro del convegno «Dall'e-commerce all'e-business» organizzato da Class Editori all'Auditorium Testori di Palazzo Lombardia, a Milano. Tra i protagonisti del dibattito big player mondiali del settore come Amazon, Google e Facebook, e Intesa San Paolo

Apple ha usato i brevetti di Smartflash senza autorizzazione e lo ha fatto in modo consapevole.

Apple ha usato i brevetti di Smartflash senza autorizzazione e lo ha fatto in modo consapevole.

iTunes viola brevetti di Smartflash

Un tribunale del Texas ha giudicato Apple colpevole di avere violato tre brevetti di proprietà di Smartflash e per questo dovrà pagare danni per 532,9 milioni di dollari.

Icone dell'AppStore di Apple

AppStore, vendite record nel 2014

Boom dei negozi digitali dove è possibile acquistare online i prodotti Appl...

Beats by Dr. Dre

Al via la guerra delle cuffie

Monster fa causa a Beats (Apple). Presunta transazione sospetta prima della...

Steve Jobs con un iPod

Apple ritorna in Tribunale

Secondo l'accusa Steve Jobs tra il 2006 e il 2009 avrebbe impedito di compr...

Dispositivi per la realtà virtuale

Dispositivi per la realtà virtuale

Apple investe nella realtà virtuale

Dopo la notizia di una possibile automobile elettrica di Apple, il gruppo di Cupertino riapre alle ipotesi sui suoi prossimi prodotti, con un brevetto - appena depositato - per un sistema in grado di far apparire davanti agli occhi i dati che vediamo su iPhone. Una mossa che potrebbe far entrare Cupertino in un mercato in rapida espansione, quello della realtà virtuale.

Apple non ha ancora lanciato un dispositivo per la realtà virtuale fino ad oggi.

Apple e la realtà virtuale: in arrivo il visore per l'iPhone?

Il gruppo di Cupertino riapre alle ipotesi sui suoi prossimi prodotti, con ...

I più visti in...

» Top 50